Autore Topic: [psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku  (Letto 73942 volte)

Offline Romhacking.it

  • Staff
  • Utente giovane
  • **
  • Post: 71
  • BOT di servizio
    • Mostra profilo
[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« il: Maggio 07, 2007, 02:24:54 »

Autore: Gemini
Versione: Giapponese
Lingue: Giapponese -> Italiano
Stato: Completo
Percentuale: 100%

Status
Dialoghi principali: 100%
Testi del menu: 100%
Hack del codice: 100%
Grafica: 100%
Totale: 100%

Informazioni varie
Uno dei migliori Castlevania mai messi in commercio, conosciuto in Giappone come Dracula X: Nocturne in the Moonlight (come riportato nei crediti di fine gioco), seguito del bellissimo Chi no Rondo (il primo episodio di Richter).

Questo progetto è nato come semplice suggerimento di Shari (che si è occupata dei dialoghi e di alcuni pezzi di menu), e poi si è sviluppato in qualcosa di più di una semplice idea.

L'hack è stato abbastanza difficile e presenta una marea di codice modificato, più di quanto avevo previsto prima di intraprendere il progetto (>_>). Diciamo che solo per inserire gli oggetti tradotti ho dovuto sostituire qualcosa come 40-50 routine sparpagliate per le varie mappe del gioco. Aggiungete anche i vari macelli che ho dovuto fare per inserire un vero e proprio font al gioco (nell'originale viene usato quello del BIOS Playstation), renderlo a larghezza variabile per avere più spazio a video, oltre alle DTE per inserire più testo possibile (maledetto a me che non mi sono deciso fin da subito ad usare Huffman :P). Insomma, non è uno dei lavori più facili, al contrario di quanto affermato da un certo rosicone che eviterò di nominare.

Video
  • ;
  • ;
  • .


Download

Offline mog_tom

  • Moderatore globale
  • Utente avanzato
  • *****
  • Post: 455
    • Mostra profilo
    • http://traduzia.blogspot.com
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #1 il: Maggio 07, 2007, 16:36:51 »
And there was much rejoicing.
13:18:06 Roberto intanto
13:18:07 Roberto inizia col descrivermi
13:18:14 Roberto con dovizia di particolari
13:18:15 me ho appena mandato 5 euri ai processati del g8
13:18:20 Roberto il tuo pene

Offline Gemini

  • Amministratore
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 1.744
    • Mostra profilo
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #2 il: Maggio 07, 2007, 18:31:26 »
Se vuoi spararti il resto della grafica fai pure. :w00t:

Offline Vash

  • Staff
  • Utente avanzato
  • ****
  • Post: 499
    • Mostra profilo
    • http://
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #3 il: Maggio 07, 2007, 20:56:14 »
bellà lì...vai che almeno questo riuscite a finirlo :P
Vash the stampede
il tifone umanoide
la calamità naturale
l'uomo da 60 miliardi di $$


TRIGUN ONE WORD ONE WORLD

Offline Brisma

  • Utente avanzato
  • ****
  • Post: 364
    • Mostra profilo
    • http://
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #4 il: Maggio 07, 2007, 21:06:17 »
Citazione
bellà lì...vai che almeno questo riuscite a finirlo :P
 :rotolo:  
<- [ BrISmA | BloG ] - >
********************
Membro di SadNES cITy
I gruppo italiano di traduzione ROM
http://www.sadnescity.it/
********************
MsN: brisma@hotmail.it - ICQ: 321995513 - eM@il: brisma@alice.it

Offline Gemini

  • Amministratore
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 1.744
    • Mostra profilo
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #5 il: Maggio 07, 2007, 21:11:02 »
Citazione
:rotolo:
Evitiamo il flood già alle prime battute, e che cazzo. >_< :furioso:  

Offline Sephiroth 1311

  • Amministratore
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 1.011
    • Mostra profilo
    • http://www.sadnescity.it
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #6 il: Maggio 07, 2007, 22:08:51 »
Piuttosto mi chiedo: perché non rilasciare anche una versione senza titolo, oggetti e cose varie in giapponese/inglese?

Credimi, a moltissimi possono dare fastidio tante parole incomprensibili.
Non tutti siamo giappofili... ad esempio, dei cibi che vedo lì ne conosco pochissimi.

Non credo che sarebbe un lavoro lungo da fare, e Mog, conoscendolo, è anche disposto a farti un nuovo logo con titolo in inglese (Nocturne in the Moonlight) o in italiano.

Così si acconta sia chi preferisce una traduzione fedelissima, sia chi predilige un adattamento coi fiocchi.
Sephiroth 1311
****************
membro di SadNES cITy
I gruppo italiano di traduzione ROM
http://www.sadnescity.it
*****************************
Fidati di chi ama leggere, fidati di chi porta sempre con sé un libro di poesie. Guarda con sospetto chi ti dice che non ha tempo, che la letteratura è una bella  cosa, che quando si è giovani  si può leggere, ma poi? Mente, non gliene importa nulla. Mente sapendo di mentire.
Roberto Cotroneo

Offline Rulesless

  • Utente assiduo
  • ***
  • Post: 207
    • Mostra profilo
    • http://xoomer.virgilio.it/letraduzionidirulesless/news.html
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #7 il: Maggio 07, 2007, 22:22:20 »
Todo en italiano, de otra forma ni empiezen las traducciónes!!

Offline Gemini

  • Amministratore
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 1.744
    • Mostra profilo
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #8 il: Maggio 07, 2007, 22:44:00 »
Levare titoto e il resto in Inglese/Giapponese? No, mai piaciuto fare così. Sarà che sono purista, ma a parte rari casi di prestiti di parole (vedi Ice Cream per gelato, che nel gioco ho tradotto), non vedo perché tradurre quello che era già in Inglese nell'originale. Alla fine i Giapponesi non se ne sono lamentati mai, per cui non vedo perché dovrebbe essere un problema per noi. Esistono le descrizioni apposta per chiarire ogni dubbio, motivo per cui non sento proprio il bisogno di rilavorare per l'ennesima volta la lista di oggetti e tutto il resto, senza contare che Notturna al Chiaro di Luna non si può sentire. :pensieroso:

Citazione
Non tutti siamo giappofili... ad esempio, dei cibi che vedo lì ne conosco pochissimi.
Eh, ma sarebbe come tradurre Pizza in Mozzarella's Flour Pie o Sake in Vino di Riso. I nomi sono quelli che sono, c'è poco da fare.

Comunque sia, ho fatto un altro test su Playstation per verificare la compatibilità e ho notato che sono spariti altri bug, tipo il blocco che avveniva visionando i tempi del Time Attack o aprendo il bestiario. Ora come ora l'unica cosa che fa bloccare il gioco su console sono i dialoghi.

Offline Brisma

  • Utente avanzato
  • ****
  • Post: 364
    • Mostra profilo
    • http://
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #9 il: Maggio 07, 2007, 22:54:09 »
Gemini, il problema è che alla gente non frega niente della versione giapponese del gioco, ne tantomeno la possiede.

Se vuoi fare un bel lavoro ti conviene rilasciare due o tre patch o quel che sono, una per la tua versione giapponese ed una per la/le versione/i inglese/i.

Per quanto riguarda mantenere tutti i nomi in giapponese lo ritengo abbastanza stupido, tantovale giocarselo in giapponese se ti limiti solo a traslitterare gli ideogrammi in romanji.
<- [ BrISmA | BloG ] - >
********************
Membro di SadNES cITy
I gruppo italiano di traduzione ROM
http://www.sadnescity.it/
********************
MsN: brisma@hotmail.it - ICQ: 321995513 - eM@il: brisma@alice.it

Offline Sephiroth 1311

  • Amministratore
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 1.011
    • Mostra profilo
    • http://www.sadnescity.it
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #10 il: Maggio 07, 2007, 23:03:31 »
Il discorso non è comunque così semplice.

Quando si adatta, specialmente da una lingua tanto lontana, si deve anche tenere conto delle diversità della mentalità di chi ha scritto e di chi dovrà leggere.

Per un italiano è inammissibile trovare Potion anziché Pozione, così come Succubus anziché Succube (e qui ci sono decenni e decenni di fantasy dietro), e trovarsi di fronte un titolo semi-impronunciabile e incomprensibile non può di certo giovare.

Per farti un esempio, il Karekano che tanto di piace(va?) è stato, a mia maniera ottimamente, tradotto come Le Situazioni di Lui e Lei.
Sarà lungo, sarà poco fedele (?), ma dimmi: è più fedele questo, che fa comprendere all'italiano, più o meno in maniera corretta, il contenuto dell'opera, oppure un titolo fedele ma incomprensibile?
Il ragazzino/a giapponese invece comprende tutto.

Se i giapponesi hanno la mania della lingua di Scrollalancia, non è colpa nostra. Se amano tanto fagocitare e rigurgitare parole di lidi stranieri senza apparente motivo, non sono, e lo dico da amante dell'italiano, un esempio per una lingua che ha tanto da condividere (e non) con questo inglese "so coool" per i giappi.

Questi sono i miei 2 centesimi.
Ti sto solo dando un consiglio come possibile fruitore della patch.
Non pensi ti costi molti creare una versione "erudita" (o meglio, per chi è giappofilo) ed una per noi comuni italiani.
Tutto qui. :P
Sephiroth 1311
****************
membro di SadNES cITy
I gruppo italiano di traduzione ROM
http://www.sadnescity.it
*****************************
Fidati di chi ama leggere, fidati di chi porta sempre con sé un libro di poesie. Guarda con sospetto chi ti dice che non ha tempo, che la letteratura è una bella  cosa, che quando si è giovani  si può leggere, ma poi? Mente, non gliene importa nulla. Mente sapendo di mentire.
Roberto Cotroneo

Offline Gemini

  • Amministratore
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 1.744
    • Mostra profilo
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #11 il: Maggio 07, 2007, 23:06:54 »
Citazione
Gemini, il problema è che alla gente non frega niente della versione giapponese del gioco, ne tantomeno la possiede.
Ti sfugge un particolare: non è che me ne freghi molto di quello che pensa la gente. :rolleyes: Ti ricordo che prima di tutto lo faccio per me e POI lo metto a disposizione degli altri.

Citazione
Per quanto riguarda mantenere tutti i nomi in giapponese lo ritengo abbastanza stupido, tantovale giocarselo in giapponese se ti limiti solo a traslitterare gli ideogrammi in romanji.
Di ideogrammi veramente c'è poco e nulla lì in mezzo. Si parlava di nomi inglesi scritti in Giapponese e riportati usando la corretta traslitterazione. Di parole giapponesi, a parte i nomi proprio (es: Katana), non c'è quasi nulla, per cui hai preso un granchio spaventoso. Se poi parli anche di tradurre parole già in Inglese, ti dico come fanno i traduttori professionisti: ti dice niente la parola A.T. Field che hanno usato in un notissimo magna/anime arrivato anche da noi? Ti pare che l'hanno tradotta Campo di Terrore Assoluto? A me non sembra.

Citazione
Non pensi ti costi molti creare una versione "erudita" (o meglio, per chi è giappofilo) ed una per noi comuni italiani.
Avessi voluto fare una patch per i giappofili avrei obbligato Shari a tradurre come quei tizi dei fansub che si ostinano a lasciare onorifici e suffissi giapponesi tipo chan e san, oltre che usare costrutti che non stanno né in cielo né in terra.

Offline Sephiroth 1311

  • Amministratore
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 1.011
    • Mostra profilo
    • http://www.sadnescity.it
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #12 il: Maggio 07, 2007, 23:11:24 »
Citazione
Ti dice niente la parola A.T. Field che hanno usato in un notissimo magna/anime arrivato anche da noi? Ti pare che l'hanno tradotta Campo di Terrore Assoluto? A me non sembra.
Peccato che non esista un corrispondente né in italiano né in altra lingua di questo termine.  :D
Se, per assurdo, si fosse chiamato Potion, di sicuro non sarebbe rimasto in inglese.

Poi, considerando che viene coniato da scienziati che hanno a che fare con l'informatica (settore nel quale la nostra lingua è, più o meno esageratamente, adopera un gran numero di inglesismi), è una scelta ben ponderata e dall'indubbio buon gusto. ;)

Citazione
Avessi voluto fare una patch per i giappofili avrei obbligato Shari a tradurre come quei tizi dei fansub che si ostinano a lasciare onorifici e suffissi giapponesi tipo chan e san, oltre che usare costrutti che non stanno né in cielo né in terra.
Il parziale non fa il tutto.
Non importa che abbiate tradotto, benissimo da quanto ho letto, bene i dialoghi.
Nei menu io sento quel che proverei vedendo Alucard-san, e così, penso, molti altri.
Chi invece sta proprio a zero in giapponese, rimarrebbe soltanto perplesso, basito o anche nauseato da una tale scelta.
Sephiroth 1311
****************
membro di SadNES cITy
I gruppo italiano di traduzione ROM
http://www.sadnescity.it
*****************************
Fidati di chi ama leggere, fidati di chi porta sempre con sé un libro di poesie. Guarda con sospetto chi ti dice che non ha tempo, che la letteratura è una bella  cosa, che quando si è giovani  si può leggere, ma poi? Mente, non gliene importa nulla. Mente sapendo di mentire.
Roberto Cotroneo

Offline Brisma

  • Utente avanzato
  • ****
  • Post: 364
    • Mostra profilo
    • http://
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #13 il: Maggio 07, 2007, 23:16:02 »
Citazione
Ti sfugge un particolare: non è che me ne freghi molto di quello che pensa la gente. :rolleyes: Ti ricordo che prima di tutto lo faccio per me e POI lo metto a disposizione degli altri.
Perché segnalare allora il progetto o aprirsi un sito dove non si parla d'altro? Dai suvvia, lo sappiamo benissimo tutti quanti che la soddisfazione di aver tradotto un gioco è solo una parte della soddisfazione che si prova a sentire dei ringraziamenti o sentirsi citati da qualche parte. È la natura di ogni persona, comunemente chiamato: orgoglio.

Quindi evitiamo di appellarci a falsi moralismi: tutti.

Citazione
Di ideogrammi veramente c'è poco e nulla lì in mezzo. Si parlava di nomi inglesi scritti in Giapponese e riportati usando la corretta traslitterazione. Di parole giapponesi, a parte i nomi proprio (es: Katana), non c'è quasi nulla, per cui hai preso un granchio spaventoso. Se poi parli anche di tradurre parole già in Inglese, ti dico come fanno i traduttori professionisti: ti dice niente la parola A.T. Field che hanno usato in un notissimo magna/anime arrivato anche da noi? Ti pare che l'hanno tradotta Campo di Terrore Assoluto? A me non sembra.
Sai benissimo che l'inglese è una seconda lingua per tutti i giapponesi, quasi come i dialetti in italia: non puoi mettere a paragone due cultura così profondamente diverse. Se gli sviluppatori hanno usato nomi inglesi traslitterati ciò non significa che debbano per forza esser lasciati così, una traduzione di essi è più che legittima e profondamente più utile al fine della traduzione del gioco.
E dato che hai le doti per poter fare una traduzione degna di nome (senza problemi di spazio come ne avrei io ad esempio) non vedo perché non metterle in atto.
<- [ BrISmA | BloG ] - >
********************
Membro di SadNES cITy
I gruppo italiano di traduzione ROM
http://www.sadnescity.it/
********************
MsN: brisma@hotmail.it - ICQ: 321995513 - eM@il: brisma@alice.it

Offline Gemini

  • Amministratore
  • Utente senior
  • *****
  • Post: 1.744
    • Mostra profilo
Re:[psx] Akumajō Dracula X: Gekka no Yasōkyoku
« Risposta #14 il: Maggio 07, 2007, 23:18:11 »
Citazione
Se, per assurdo, si fosse chiamato Potion, di sicuro non sarebbe rimasto in inglese.
Il punto è che avrei usato Pozione se si fosse trattato di un prestito linguistico, esattamente come ho fatto per Ice Cream, ma visto che i Giapponesi hanno già 水薬 (suiyaku/mizugusuri) ho preferito lasciare il nome originale senza italianizzarlo. Alla fine non credo nemmeno sia una cosa così grave... Dopotutto chi non conosce i Magnum Potion? :biribiribu:

Citazione
Poi, considerando che viene coniato da scienziati che hanno a che fare con l'informatica (settore nel quale la nostra lingua è, più o meno esageratamente, adopera un gran numero di inglesismi), è una scelta ben ponderata e dall'indubbio buon gusto.
Sì, ma devi considerare che in informatica tendiamo a tradurre almeno i termini che possono avere senso in Italiano, tipo sistema operativo e simili, non a lasciare tutto in Inglese solo perché si tratta di un termine specifico o che non ha riferimento nella lingua d'arrivo.

Citazione
Perché segnalare allora il progetto o aprirsi un sito dove non si parla d'altro?
La sezione è nata con lo scopo di evitare la classica domanda "Ma esiste la traduzione XXX o qualcuno ci lavora sopra?". Tra l'altro non ho aperto alcun sito per parlare di questa traduzione. :pensieroso:

Citazione
Sai benissimo che l'inglese è una seconda lingua per tutti i giapponesi
Errato, i Giapponesi con l'Inglese proprio non hanno un buon rapporto. Il Giappone è uno dei paesi in cui si meno si parla al mondo.