Romhacking.it > Filo Diretto

Info estrarre testo da videogioco

(1/1)

khair:
Salve a tutti!

Mi chiamo Mario e sono nuovo da queste parti. Non so se sia nel thread giusto, nel caso mi scuso in anticipo! Attualmente sto lavorando alla mia tesi che si incentrerà sulla localizzazione dei videogiochi. La scelta non è avvenuta a caso, ma in seguito a anni di passione in questo ambito. Premetto che tuttavia non ho esperienza pratica a riguardo, quanto più teorica. La mia Bibbia è "Game localization" di Minako O'Hagan e della Magiron. Ecco che quindi la mia tesi avrà un'ampia parte teorica e una conclusione esemplificativa. Volevo utilizzare "The Elder Scroll V: Skyrim" come esempio pratico, ma in realtà, viste le difficoltà riscontrate, qualunque altro gioco andrebbe bene. Ciò che volevo presentare sarebbe una sorta di analisi comparativa tra versione originale (EN) e versione localizzata, mettendo in luce tecniche, strategie e processi vari. Ho avuto però un problema al quale voi credo sappiate darmi una soluzione. Esistono degli estrattori di testo? O anche, esistono i file originali e quelli localizzati? Perché ho smanettato a lungo su cartelle di installazione, ma niente, non trovo i file giusti o solo una piccola parte di ciò che mi serve.
Scusate il linguaggio poco specifico, sono un novizio soprattutto nel settore informatico  :D

Gemini:
Ho fatto anch'io una tesi identica alla triennale di interpretariato, anche se con lingue sorgente-destinazione diverse. Per rispondere alla domanda sull'estrazione, esistono diversi metodi più o meno immediati, generalmente applicabili a molti giochi, ma non a tutti. Se vuoi usare qualcosa di visuale che non esegue estrazioni perfette come leggibilità, Translhextion potrebbe tornarti comodo. In alternativa esiste Cartographer, però è un filo più complesso da utilizzare e non presenta alcuna interfaccia (funziona sostanzialmente tramite scripting). A mali estremi, l'ultima via è un programma costruito su misura per gestire automaticamente compressioni e strutture complesse.

khair:
Perfetto, grazie mille!!! Ti farò sapere se funzionano  :D
Anch'io la sto preparando per la triennale, mi laureo in lingue e mediazione.
Posso chiederti come hai strutturato la tesi? Hai anche tu esemplificato in qualche modo?

Gemini:
Nella mia ho spiegato alcune delle strategie dell'adattamento, prendendo esempi veri e propri delle particolarità della lingua sorgente. La semplificazione c'è in effetti, ma giusto per non aver potuto portare le miriadi di casi specifici in cui io e il traduttore madrelingua inglese abbiamo dovuto piallare o cambiare giochi di parole e altri casi di interesse.

Andando a memoria, la struttura è divisa in tre capitoli: nel primo viene dato un accenno sul contesto del gioco, nel secondo ho spiegato come gestire i lavori tecnici e la ripartizione degli spezzoni di traduzione, mentre nel terzo analizzo il testo tradotto tramite tabelle e note di vario genere.

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa